Finalmente è arrivata la Canon EOS 7D. Direttamente a casa da Amazon Italia. L’ho ordinata perché non era disponibile e appena dopo due giorni mi hanno dato la data definitiva di consegna, prevista dopo solo 7 giorni, compresa la spedizione.

All’arrivo il pacco è in perfetto stato e il contenuto è imballato in maniera che rimanga fermo nella scatola. Con la 7D (solo corpo) ho preso anche una memoria da 32 gb 400x (vedi foto). Gli obiettivi è un argomento che tratterò in un post dedicato.

IMAG0122.jpg

Il contenuto del pacco

IMAG0114.jpg

Il pacco è quasi perfetto

IMAG0141.jpg

Il contenuto della scatola pezzo per pezzo

IMAG0152.jpg

Canon EOS 7D visione frontale

IMAG0154.jpg

Canon EOS 7D visione posteriore

IMAG0155.jpg

Canon EOS 7D visione dall

IMAG0157.jpg

Canon EOS 7D

Subito carico la batteria e mi metto a lavoro. La prima prova sul campo la faccio il pomeriggio stesso. Decido di andare a fotografare i gabbiani a Ponte Marconi (Roma), con l’ausilio del 70-200 mm  F2,8 L.

L’impatto è eccezionale, la macchina ha una maneggevolezza notevole nonostante i tasti siano disposti in maniera differente dai modelli precedenti.

Il display posteriore è grande e luminoso, fondamentale il display sulla parte alta che comunica le impostazioni dello scatto. Il mirino è ampio e dà una buonissima visuale.

Passiamo alla fase di scatto; come ho detto prima mi sono concentrato sui gabbiani che, come sappiamo tutti, volano e neanche tanto piano. Quindi non è semplicissimo prenderli in volo e far si che lo scatto sia nitido, ben bilanciato e soprattutto che il soggetto sia posizionato correttamente al centro della foto. Anche perché il sole è abbastanza basso e quindi in alcuni casi ho il gabbiano in piena luce, in altri contro luce. La cosa non mi dispiace particolarmente perchè mi dà la possibilità di provare qualche a scattare qualche silhouette. Cerco di fare un primo piano stretto, visto il tele che ho, e con grande sorpresa mi a accorgo che lo scatto multiplo è molto veloce. Riesco a fare diversi scatti e alla fine rimango veramente soddisfatto.

Ecco il risultato della mia prima sessione con la nuova 7D
Gabbiano - Seagull