Forse tra le cose più indispensabili per un fotografo ci sono le batterie. Indubbiamente senza di esse sarebbe difficile poter lavorare e più ce ne sono più a lungo possiamo scattare, soprattutto per quanto riguarda l’utilizzo del flash.

Quando siamo fuori per una sessione fotografia capita spesso di terminare la carica delle batterie e doverle sostituire cercando di non fare confusione tra quelle scariche e quelle cariche, cercando di ricordare dove le abbiamo messe senza mischiarle tra di loro.

Questo è uno scenario in cui mi trovo molto spesso e per questo quando ho letto questo articolo non ho potuto fare altro che dire: “perché non ci ho pensato prima?”


Porta batterie fai da te

Porta batterie fai da te

Un’idea tanto semplice quanto geniale. Si tratta di un raccoglitore di batterie che oltre a tenerle insieme indica se sono cariche o scariche. La realizzazione è semplice, basta una fettuccia elastica, una spillatrice e la stampa di un indicatore di carica della batteria da incollare sulla fettuccia. Vi assicuro che in 10 minuti avrete il vostro pratico portabatterie e non avrete più batterie scariche mischiate con batterie cariche.

Nell’articolo originale trovate la spiegazione dettagliata su come realizzare in poco tempo il vostro portabatterie.

Buon divertimento.

Articolo originale: http://www.diyphotography.net/the-ultimate-guide-to-managing-batteries-on-location