Quale è il modo migliore per fare una bella foto panoramica? Innanzi tutto bisogna fare attenzione al fatto che la foto sia nitida perché nelle foto di panorami è importante che tutta l’inquadratura sia a fuoco. In secondo luogo è necessario avere una corretta esposizione di tutta l’inquadratura, cosa non semplice proprio perché la scena da riprendere è ampia e ci potrebbero essere zone più o meno illuminate. In ultimo, ma non per questo meno importante, dobbiamo dare importanza all’aspetto compositivo della foto in modo che ogni elemento ripreso abbia il giusto peso.

Castel Sant Angelo

Dati Exif:
FotocameraCanon EOS 450D
Esposizione0,005 sec (1/200)
Apertura: f/9.0
Lente18 mm
ISO100

Le condizioni di questo scatto erano abbastanza nella norma. Illuminazione soffusa, data dalla presenza delle nuvole, inclinazione del sole ottimale (16:00 di una giornata di Novembre) e soggetto perfetto (Castel Sant’Angelo a Roma). Per rispettare le norme che ho enunciato prima ho scelto di adottare una apertura ridotta, f/9, e un tempo di esposizione molto breve, 1/200 di sec. Per quanto riguarda il discorso della composizione possiamo notare come le linee della foto (ponte e lungofiume) portano lo sguardo al soggetto principale (il castello) che è posizionato centralmente rispettando anche la regola dei terzi (di cui magari parlerò in post dedicato).